Il 4 e il 5 maggio la XXIV Fiera di u Casgiu a Venaco

Il 4 e 5 maggio 2019, la 24a Fiera di U Casgiu aprirà le sue porte ai visitatori, nel paese di Venaco, allo stadio della piscina.

Dal 1996 A Fiera di u Casgiu è una fiera dell’artigianato dedicata ai formaggi tradizionali della Corsica.
Un incontro regionale essenziale per la pastorizia e la produzione di formaggio, è anche un evento chiave per gli artigiani e i produttori della Corsica e gli amanti dei buoni prodotti.
Come ogni anno, si terranno le riunioni sulla pastorizia e lo sviluppo sostenibile e il concorso regionale dei formaggi d’allevamento della Corsica.
Nel 1999, è stato creato nel quartiere fieristico, l’associazione dei produttori di formaggi tradizionali della Corsica, Casgiu Casanu, che celebrerà il suo 20 ° anniversario e il 20 ° concorso di formaggi.

Questa competizione è stata tenuta ininterrottamente per 20 anni. Per due anni abbiamo deciso di trasferire la competizione, che si svolge una settimana prima della fiera di Venaco, sulle regioni del formaggio. L’anno scorso si è tenuto a Taravo e quest’anno a Belgodere “, spiega Jean-Michel Sorba, giudice del concorso Casgiu Casanu.” Stiamo lavorando su 5 tipi di formaggio. Sartinese, Venachese, Niulincu, Calinzanincu, Bastelicacciu. L’obiettivo di questa competizione è quello di mantenere le tradizioni per non perdere questa conoscenza e continuare a lavorare sui diversi tipi di formaggi tipici della Corsica che sono tipi territoriali. Non ci sono specifiche specifiche ma una descrizione sensoriale. Questa volta a Begodere, 23 formaggi erano in corsa. 7 del sartenese 7 del venachese e 9 del bastelichese “.
Un concorso che si svolge in due sessioni. La prima sessione si svolge una settimana prima della fiera di Venacu. I formaggi Venachese, Sartinese e Bastelicacciu sono degustati e giudicati. Il secondo, fine agosto o metà settembre in occasione del Santa di Niolu, dove vengono giudicati Calinzanincu e il formaggio Niulincu.

Le varietà di formaggio

Calinzanincu: superficie quadrata leggermente rettangolare lavata di bianco sporco o odore forte di crema. Punta o leggero sapore piccante, salato.
Sartinese: crosta rotonda fiorita o strofinata di ambra o rame se fumata, pasta stretta poco profumata. Sapore dolce, leggermente salato, frutta secca, leggermente piccante possibile alla fine della maturazione.
Niulincu: angoli arrotondati quadrati. Crosta bianchiccia leggermente giallognola, odore potente e fruttato. Sapore dolce, pepato, piccante o forte a seconda del grado di maturazione, leggermente salato.
Bastelicacciu: rotondo avorio morbido e sodo. Odore, leggero, delicato, fresco e soave. Sapore dolce
Venachese: crosta cilindrica liscia arancio o ocra. Pasta gialla o rosa con odore marcato e persistente, sapore dolce, leggermente salato, senza amaro.
I risultati del concorso saranno annunciati alla Fiera di u Casgiu.

Fonte: Corse Net Infos