Il 31° festival del cinema italiano di Bastia sotto il segno della commedia

Il 31° festival del cinema italiano di Bastia si svolgerà da sabato 2 a sabato 9 febbraio. Come gli anni precedenti, le proiezioni si svolgeranno nel Teatro municipale in Rue Favalelli, al Cinema Le Studio in 1 Rue de la Miséricorde e al Cinema Le 7ème Art di Furiani.

La nuova e bellissima locandina di questa manifestazione sta per essere presentata. È stata realizzata dal grafico bastiese Pierre Battesti a partire da una celebre foto del mitico film di Vittorio De Sica del 1963 con Sofia Loren e Marcello Mastroianni in Ieri, oggi e domani.  Gioiosa e attraente, traduce bene lo spirito di questa nuova edizione del festival che, prende in conto della forte domanda del pubblico bastiese, sarà incentrata sulla commedia.

Ventisette film (di cui dodici in competizione ufficiale) sono nel programma. Ritroveremo, sul grande schermo, i grandi nomi del cinema italiano come Alessandro Gassman, Valeria Golino, Stefano Accorsi, Stefania Sandrelli, Michaela Ramazzotti, Giovanna Mezzogiorno e, certamente anche, Carlo Verdone nel nuovo film Benedetta follia con una farsa esilarante inedita in Francia.

Ulteriori novità saranno in programma da questo festival 2019. Prima di tutto, la creazione di Premio speciale in omaggio di René Viale che ci ha lasciato nell’aprile 2018. Dedicata al fondatore del festival, questo premio d’ora in poi sarà dato al regista che ha ricevuto più voti dal pubblico.

È anche previsto un ciclo tematico consacrato alle nuove commedie italiane. Tutte le sere, i film più divertenti che hanno incontrato un immenso successo di pubblico a Roma, Milano e Firenze saranno presentati in esclusiva nel teatro. La ciliegina sulla torta di questa 31° edizione sarà la presenza nella nostra città di un prestigioso invitato d’onore, il più celebre attore comico italiano del momento. Il nome di questo attore romano sarà diffuso tra qualche giorno.

Il nome del presidente della giuria 2019 sarà ugualmente diffuso nel mese di gennaio. Un solo indizio: è un cineasta pieno di umorismo che ha ottenuto il Grand Prix de la Quinzaine des rélisateurs all’ultimo Festival di Cannes. In più ha fatto aggiungere la creazione di un salone letterario in collaborazione con l’associazione Musanostra. Nell’occasione di questo primo incontro, sarà invitata anche la scrittrice e giornalista originaria di Padova, Simonetta Gaggio. Simonetta Gaggio sta per pubblicare un bellissimo libro che racconta la vita della più illustre scrittrice italiana, Elsa Morante.

Infine prendiamo nota che dopo la scomparsa del suo amico René Viale, è il programmatore del festival, Jean-Baptiste Croce, anche giornalista del Corse Matin, è il nuovo presidente della manifestazione. Sarà aiutato da Lidia Morfino (coordinatrice generale), Annie Colombani (vice presidente), Eliane Brune (tesoriere), Charly Franceschi (segretario generale), Michèle de Bernardi (tecnico e proiezioni) e Sylvie Biaggioni (bilancio).

Sofia Loren e Marcello Mastroianni in Ieri, Oggi, Domani (1963) di Vittorio De Sica, immagine utilizzata nei manifesti del Festival

 

Fonte: Corse Matin

,