Incominciato il Baccalauréat per i 2.764 studenti corsi

Ieri è cominciato il baccalauréat per i 2.188 studenti corsi dei settori generali e tecnologici le cose si fanno serie, con la tradizionale prova inaugurale della filosofia. Nel programma di quest’anno, arte, moralità, tempo, o la pluralità delle culture… Sull’isola, gli esami non sono stati disturbati dallo sciopero.

La pluralità delle culture ostacola l’unità del genere umano? Le leggi possono renderci felici? La morale è la migliore politica? Il lavoro divide gli uomini?

Ovviamente, chi ha inventato i temi di quest’anno ha letto la stampa degli ultimi mesi. E le notizie possono dare una risonanza particolare a questi soggetti senza tempo…

I soggetti di L  (Littéraire: paragonabile al Liceo Classico), sono i più difficili:
È possibile sfuggire al tempo? Qual è lo scopo di spiegare un’opera d’arte?

Questa mattina, i candidati hanno cercato di fornire una risposta (o più, è sempre consigliato in filosofia) a queste domande.

Alle 7:30, prima dell’evento, li abbiamo incontrati di fronte al Liceo Giocante di Casabianca, a Bastia.

Dal mondo, un sacco di gente, ma gli studenti si rilassano, sorridono, che, in gruppi, discutono, scherzano, si prendono in giro a vicenda.

In breve, un giorno come gli altri.

O quasi.

Non commettere errori, dietro l’aspetto rilassato, ha un sacco di pensieri.

Ho avuto problemi ad addormentarmi ieri, ma stamattina sono arrivato, ho trovato i miei amici e quando ho visto tutti, lo stress è scomparso.

Pierre-François sorride, visibilmente sollevato dal fatto che il grande momento fosse finalmente arrivato, dopo giorni e giorni a parlarne, a sentire il consiglio di insegnanti e genitori, di immaginare il peggio…

Accanto a lui, Olivier è categorico.
Il soggetto deve essere la felicità o niente!
Questo è l’unico argomento che ha esaminato.

Tuttavia, è in ES, e la filosofia è il coefficiente 4 …
Ma questo non sembra preoccuparlo molto.
È anche una questione di orgoglio. Anche se sei stressato, non si tratta di mostrarlo.

Un po ‘oltre, Angelina e Anita.
I due amici sono del Liceo Jeanne d’Arc di Ajaccio.

Una in S  (Scientifique: paragonabile al Liceo Scientifico), l’altra in ES  ES (Economique et Social: paragonabile all’opzione economico-sociale del Liceo delle Scienze Umane) .
Angelina teme più di ogni altra cosa un argomento politico, sul quale ha completamente fallito.
Mentre questo è l’unico tema che Anita padroneggia perfettamente.

Ma a casa, a quanto pare, non sono davvero preoccupati.
Il segreto per essere rilassati?

Angelina ci dice:

Non mi aspetto nulla, mi dico che non lo farò, il bac. In questo modo, vado senza stress e tutto può essere una buona sorpresa!

Anita, temeva di più questo primo test.

Se lo ingigantiamo, è un disastro… Perdiamo fiducia, andiamo ad altri test dicendo che dobbiamo recuperare punti persi … Non sono troppo preoccupato, per me è il coefficiente 3, ma ancora … Sarò più tranquilla se lascio il meglio possibile.

Stressato o rilassato, pronto o dilettante, i candidati corsi sono comunque riusciti a superare il test nelle solite condizioni. Lo sciopero lanciato da diversi sindacati contro le riforme della scuola superiore non ha interrotto il regolare svolgimento dell’esame sull’isola.

Eccoi documenti del bac di italiano LV1 erano presenti i seguenti argomenti:

  • Gli italoamericani e l’Italia
  • Salviamo la Lingua Italiana. cancelliamo i forestierismi. Facciamo partire una crociata in difesa della nostra lingua.
  • Comprensione di una lettera

Nel bac di italiano LV2 erano presenti i seguenti  argomenti:

  • Il bar in Italia, tra tradizione e modernità
  • L’Italia è il Paese al mondo con più siti Unesco. […] L’Italia, con i suoi 47 “luoghi protetti”
  • Comprensione testo: Per Christian è il primo giorno di scuola dell’ultimo anno di liceo ed assiste alla lezione di filosofia.
  • Comprensione testo: Il degrado della città è evitabile?
  • Articolo di un quotidiano sul bullismo: Rimini, preso in giro in classe e su Fb. Lascia la scuola a 15 anni.

Ecco tutti gli argomenti e le correzioni del bac 2019.

Il baccalauréat 2019 in Corsica

1.552 candidati iscritti al baccalauréat generale
636 al baccalauréat tecnologico
576 al diploma di maturità professionale (non hanno un esame di filosofia ma un test di francese)

 

IN TOTALE 2.764 CANDIDATI

L’isola ha 17 centri di esame e 504 correttori ed esaminatori.

Il candidato più giovane ha 16 anni, il più anziano di 47 anni.

L’anno scorso, la Corsica ha avuto un tasso di successo del 91,51%.
Per l’intera Francia, questa cifra era dell’88,3%.

Fonte: France 3 Corse Via Stella