Giornata all’insegna del pareggio per le squadre corse, successo solo per lo Sporting Bastia

I biancorossi hanno accolto il Clermont questo venerdì che occupano la sesta posizione in classifica; passano in vantaggio al 38’ con un gol di Choplin ma al 53’ si fanno rimontare dagli ospiti. Il risultato non cambierà fino alla fine della partita anche se l’allenatore dei biancorossi ha recriminato un rigore non fischiato dal giudice di gara su Tramoni che poteva cambiare il corso degli eventi. Finisce 1-1 con l’ACA conserva la terza posizione in classifica con 27 punti, uno solo in più rispetto alle inseguitrici, tre di ritardo rispetto al Lorient e quattro rispetto la capolista Lens.

In National 2 anche i cugini del Gazelec nello scontro salvezza ottengono un solo punto  in casa contro il Quevilly durante una partita monotona in cui le due formazioni si sono create poche occasioni, anche forse in virtù della paura di perder punti rispetto ai rivali. E’ uno 0-0 che non fa contente nessuna delle due squadre in quanto la classifica resta così come lo era prima della partita, con il GFCA che non riesce a trovare ancora la forza di allontanarsi dalla zona retrocessione. Gli aiaccini restano con 4 punti di ritardo dalla zona salvezza e non riescono a sfruttare l’occasione contro il Quevilly per smuovere la classifica restando inoltre il peggior attacco del campionato.

Anche il Bastia-Borgo ottiene solo un pareggio ma il punto se l’è andato a conquistare tra le mura dei secondi in classifica del Dunkerque. Aprono subito le danze i padroni di casa che si portano in vantaggio ad inizio partita. Nella ripresa i corsi agguantano il pareggio  al 53’ e passano addirittura in vantaggio dieci minuti dopo prima di farsi pareggiare al 73’. Finisce 2-2 questa partita ricca di gol. Il Bastia-Borgo conquista un punto fondamentale vista la caratura degli avversari e rimangono in dodicesima posizione con due punti di vantaggio rispetto la zona retrocessione e con 4 lunghezze in più rispetto al GFCA.

E’ lo Sporting di Bastia a conquistare i tre punti in National 2 dopo questo fine settimana di pareggi per le squadre dell’Isula. Passano in vantaggio gli ospiti del Schiltigheim dopo un mezzo pasticcio dei bastiacci in difesa ma poco prima la fine del primo tempo regolamentare i biancoblu si riportano in parità riaddrizzando la partita e andando in gol con Etshimi. E’ durante solo la seconda ripresa di gioco che al 73’ i padroni di casa passano in vantaggio al 77’ con Mesbah che così facendo festeggia il suo ritorno in campo e dona la vittoria ai bastiacci che restano secondi in classifica con quattro punti di ritardo della capolista di Sedan.