Femu propone piano Corso-Sardo per difendere in Europa la pastorizia isolana

Femu a Corsica, partito di maggioranza all’Assemblea di Corsica, che esprime il presidente dell’esecutivo, Gilles Simeoni, ha manifestato lunedì con un comunicato la sua solidarietà ai pastori sardi.

Il comunicato però non si limita ad esprimere appoggio morale ai vicini isolani, ma porta una proposta concreta: un piano d’azione còrso-sardo da presentare a marzo alle autorità europee tramite la Conferenza delle Regioni Marittime Periferiche. Un piano in difesa delle produzioni casearie artigianali legate alla pastorizia, attività di rilievo culturale ed economico in molte regioni europee del Mediterraneo. Una proposta di modifica alla PAC, politica agricola comune, per bilanciare produzioni industriali e artigianali.

E di conseguenza, garantire un prezzo più equo per i piccoli produttori della filiera ed evitare che sulle strade continui a scorrere il latte, che “hè u sangue di e nostre terre isulane”.

Ecco il testo completo del comunicato, in versione originale in lingua corsa: