Eros Ramazzotti a Bastia: le foto e la scaletta del concerto

Il grande cantante romano Eros Ramazzotti dopo otto mesi dall’annuncio della partecipazione alla seconda serata del Festival Festa Maiò del 13 luglio alla spiaggia dell’Arinella preso Bastia come tappa del suo tour del suo ultimo album “Vita ce n’è tour” incominciato il 17 febbraio 2019 a Monaco di Baviera e dopo la pausa forzata a maggio a causa di un’operazione alle corde vocali e ritornato in pista partendo da Locarno nella Svizzera italiana l’11 luglio.

Dopo esser arrivato in Corsica ha passato la mattinata a Marina di Luri, poi dopo il concerto dei gruppi rap Radikal Pro-C  e BigFlo et Oli che hanno “scaldato” il pubblico di tutte le età, Eros Ramazzotti è arrivato in anticipo rispetto l’ora prevista, infatti è arrivato alle 22 invece che alle 22:30, accompagnato da Luca Scarpa (direttore musicale, piano), Giovanni Boscariol (tastiere), Giorgio Secco  (chitarra), Paolo Costa (basso) con i nuovi membri della sua band Corey Sanchez (chitarra), Eric Moore (batteria) e Scott Paddock (cassofono) e le coriste Monica Hill e Giorgia Galassi ha entusiasmato tutto il pubblico venuto da ogni angolo dell’isola che ha quasi fatto finire i biglietti per questa data del suo tour. 

Eros Ramazzotti ha fatto ascoltare al pubblicocorso i cavalli di battaglia della sua lunga carriera,  da Terra promessa il suo singolo di esordio come vincitore della categoria nuove proposte al Festival di Sanremo 1984 a Vita ce n’è, primo singolo del suo omonimo album uscito a ottobre dell’anno scorso.

Un esordio scoppiettante per la prima edizione del Festival Festa Maiò nonostante qualche disguido ma comunque è riuscito a far venire per la prima volta questo grandissimo cantante famoso in tutto il mondo. Dopo la tappa di Bastia, Eros è ripartito per Lucca dove canterò il 16 luglio al Lucca Summer Festival e concluderà il tour europeo il 20 dicembre al Mediolanum Forum.

Dal 28 dicembre rincomincerà il tour in America che toccherà Guatemala, El Salvador, Messico, Argentina, Brasile, Canada e Stati Uniti e si concluderà il 13 marzo a Los Angeles.

Ecco, qui sotto, le foto e la scaletta del concerto:

“Vita ce n’è”

“Per il resto tutto bene”

“Stella gemella”

“Favola”

“Ho bisogno di te”

“Terra promessa”

“Dove c’è musica”

“L’ombra del gigante”

“Un attimo di pace”

“Un’emozione per sempre”

“Quanto amore sei”

“I belong to you (Il ritmo della passione)”

“In primo piano”

“Adesso tu”

“L’aurora”

“Una storia importante”

“L’uragano Meri”

“Siamo”

“Un’altra te”

“Più che puoi”

“Se bastasse una canzone”

“Per le strade una canzone”

“Fuoco nel fuoco”

“Cose della vita”

“Musica è”

 

ENCORE:

“Nati per amare”

“Per me per sempre”

“Più bella cosa”

Foto di Fabien Landron
Foto di Anghjula Ghjuvà Zani
Foto di Michèle Guissani
Il palco verso sera, foto di Fabienne Onado

 

Foto del concerto di Johan Bernardini:

 

Video di Gaetano Puglisi, manager di Eros Ramazzotti