Elezioni territoriali: riappacificazione tra Camille de Rocca Serra e José Rossi

Clima riappacificato all’interno dell’ex UMP, ora Les Républicains, tra i due principali esponenti del partito nell’isola, José Rossi già deputato all’Assemblea Nazionale e ex presidente dell’Assemblea della Corsica e Camille de Rocca Serra, penultimo ex presidente dell’Assemblea della Corsica.

I due si sono incontrati in vista delle elezioni territoriali che si terranno a dicembre.  L’incontro ha avuto lo scopo di fissare quattro punti principali:

1) Il primo turno ci saranno due liste separate, ma entrambe lavoreranno in unione e rispetto reciproco.

2) Le due liste saranno unite al secondo turno in base ai voti presi al primo turno.

3) Il candidato che avrà preso più voti sarà candidato al Consiglio Esecutivo della Corsica.
Nelle stesse condizioni il candidato che arriverà secondo sarà candidato
alla presidenza dell’Assemblea della Corsica.

4) Tutte le azioni politiche avranno lo scopo di portare alla vittoria il partito, ora all’opposizione, alla vittoria e dare alla Corsica una nuova possibilità politica, incentrata sullo sviluppo economico e sull’occupazione.

Dopo aver superato questo scoglio i Repubblicani còrsi si preparano ad andare comunque uniti, dato che per risolvere il problema dei candidati la sede centrale del partito a Parigi aveva chiesto alla federazione còrsa del partito di scegliere un candidato e di superare le divergenze tra Rocca Serra e Rossi.

 

——–
Fonte: Alta Frequenza  e Corse Net Infos