Dossier Erignac: lo Stato condannato a versare 100.000€ a ciascun indiziato della “pista agricola”

La prima camera civile del Tribunale di Grand’Istanza di Parigi ha reso nota la sua delibera riguardo l’atto di accusa di nove persone messe sotto processo nell’ambito dell’inchiesta condotta sulla cosiddetta « pista agricola », aperta i seguito all’assassinio del prefetto Erignac avvenuto nel 1998.

La delibera condanna lo Stato a versare 100.000 € di danni (compresi gli interessi) a ciascuno degli accusati, per aver sbagliato nella procedura di messa sotto accusa e in quella di controllo giudiziario.

Lo Stato ha un mese di tempo per fare appello contro questa decisione.

 


Fonte: Corse-Matin