Dal 14 al 26 maggio a Bastia, Ghisonaccia e Folelli il festival del libro “Histoire(s) en mai”

Dal 18 al 26 maggio a Bastia, Ghisonaccia e Folelli si terrà il festival il festival del libro storica e del romanzo storico “Histoire(s) en mai” oorganizzato dallo spazio associativo Arte Mare di Bastia. Il festival  è incominciato nelle scuole di Bastia quttro giorni prima.

Per questa edizione del 2018, il presidente dell’associazione e le sue amiche hanno scommesso sulla rivoluzione… Ma non nel vero senso della parola!
Il titolo di questo evento è: Révolutions,  pois-chiche  et  tango… Et  la  grotte  de  Lascaux ! (Le rivoluzioni, ceci e il tango … E la grotta di Lascaux!).
“Quest’anno, è vietato vietare” in memoria del bel mese di maggio del ’68”, ha detto entusiasta Michèle Corrotti.

Histoire(s) en mai cattura questa libertà di volare con gioia da un tema all’altro. Noi discuteremo, storia, filosofia, i film e la danza attraverso questo programma eclettico che esplora storia, filosofia, la settima arte e il tango”.

Gli ospiti saranno gli scrittori Jacques Pradel, Vladimir Fedorovsky, Christophe Bourseiller, Pauline Dreyfus, per parlare di rivoluzioni, Jacques Tremolet de Villers per evocare Cicerone (da cui il ceci nel titolo) e Christophe Apprill per per parlarci del famoso tango argentino.
Dal 14 al 18 maggio lo scrittore Régis Delpeuch svelerà agli studenti delle scuole di Bastia i misteri inauditi delle Grotte di Lascaux. Invece alla chiusura dell’evento (vedi programma allegato): E Viva el Tango! Un’intera giornata con la cantante, cinefila e presidentessa dell’associazione Anima Tango Patrizia Poli per una danza appassionata…

Qui si può leggere il programma completo della manifestazione letteraria.

 

Fonte: Corse Net Infos

,