Covid-19: un focolaio identificato a Lama

VUOI CHE CORSICA OGGI CONTINUI A ESISTERE? SOSTIENICI CON 1,84€/MESE

“Un focolaio legato ad un assembramento di persone è stato identificato a Lama (Alta Corsica)” ha sottolineato l’ARS regionalenel suo punto della situazione periodico.
“Quattro adolescenti sono risultati positivi al test e sono stati messi in isolamento, cosìcome i loro contatti. Da sabato, in contatto con l’ARS, il sindaco di Lama ha adottato un certo numero di misure volte a interrompere la catena del contagio:obbligo di mascherina, chiusura della piscina, invito a non organizzare eventi privati o feste con molte persone, sensibilizzazione delle persone più fragili.”

Parallelamente, è stato organizzato il testing di una prima cerchia di persone nel comune. Gli appuntamenti sono stati fissati dall’ARS in mattinata e i prelievi inizieranno il giorno successivo.
I risultati porteranno a stabilire eventuali nuove misure di contenimento.”

L’ARS ha fornito anche il bilancio della settimana che va dal 10 al 16 agosto, in cui 43 pazienti sono risultati positivi, 67% dei quali hanno meno di 30 anni, il 7% più di 60 anni. Sul totale, il 72% non sono persone residenti nell’isola.

L’ente sanitario conclude con un appello a continuare, soprattutto in questo periodo di vacanze, a mantenere tutte quelle misure che possano mantenere bassi i contagi ed evitare una ripresa della curva epidemica.


Immagine di copertina: Pxhere
Fonti: FR3 Corse ViaStellaCorsenetinfos

VUOI CHE CORSICA OGGI CONTINUI A ESISTERE? SOSTIENICI CON 1,84€/MESE