COVID-19: un centro di vaccinazione dedicato ai bambini apre a Bastia

VUOI CHE CORSICA OGGI CONTINUI A ESISTERE? SOSTIENICI CON 1,84€/MESE

Da qualche settimana è iniziata in Corsica e in tutta la Francia la vaccinazione dei bambini con un’età compresa tra 5 e 11 anni. A tal fine viene aperto a Bastia il primo centro di vaccinazione pediatrico.

Installato preso la Casa dei Servizi Pubblici, via François-Vittori a Bastia, questo centro di vaccinazione pediatrico ospiterà il 26 gennaio i 10 primi bambini che hanno preso un appuntamento per quella giornata di apertura. Se ci sono già 12 centri di vaccinazione in tutta la Corsica in grado di occuparsi dei bambini, quello di Bastia è proprio il primo a loro dedicato.

La vaccinazione dei bambini non è, come per gli altri, un obbligo; inoltre, non viene imposto a loro il principio di tessera sanitaria. In questo momento, 81 bambini còrsi tra 5 e 11 anni sono stati vaccinati (48 nel Sud, 33 in Corsica soprana) e con l’apertura di questo nuovo centro pediatrico, le autorità sanitarie sperono una crescita delle vaccinazioni ricordando che il vaccino rimane oggi, nonostante la flessione dei cifri delle contaminazioni in Corsica, una protezione effettiva insieme ai gesti di barriera.

Marie-Hélene Lecenne, direttrice dell’ARS in Corsica (agenzia regionale sanitaria), ricorda in un articolo pubblicato da Corse Net Infos, che “85 bambini -vulnerabili- si trovano attualmente nei servizi di reanimazione in Francia per causa di infezione al COVID-19. Non avevamo mai conosciuto tal situazione e con l’effetto volume, Omicron può toccare bambini vulnerabili e quindi non vaccinali è rischiare una ospedalizzazione e medicina intensiva”.

Fonte: Corse Net Infos

VUOI CHE CORSICA OGGI CONTINUI A ESISTERE? SOSTIENICI CON 1,84€/MESE