Corsica Ferries lancia i Food Pass e i nuovi menù per celiaci

Corsica Ferries punta molto sulla ristorazione a bordo dei propri battelli, come conferma Sebastien Romani, direttore del Catering della compagnia «Ogni nave ha un ristorante à la carte, ma anche il self service, la spaghetteria, la pizzeria e in media due bar».

Ora i passeggeri delle navi gialle avranno a disposizione dei nuovi menù, riformulati dall’Executive Chef Peter Brunel, star televisiva e consulente gastronomico della compagnia di navigazione italo-francese, che ha prestato un’attenzione particolare alla tradizione e alle specialità regionali.

Nei ristorante à la carte, disponibili su quasi ogni traghetto, oltre ai piatti a base di pesce e alle insalate, c’è spazio per formaggi e salumi sardi e còrsi. La carta dei vini, con una scelta di oltre 30 etichette, si divide tra Nord Italia (Liguria, Lombardia, Piemonte) Toscana e Sardegna, ma sono presenti anche champagne famosi come il Dom Perignon.

Una novità importante è l’inserimento di prodotti pensati per le persone affette da celiachia sia nei pasti principali che per la colazione e gli snack, spiega ancora Romani. Il nostro nuovo menù Senza Glutine al self service include primi, secondi e dessert e i piatti vengono preparati prestando la massima attenzione ad usare solo ingredienti “sicuri” per chi è affetto da queste problematiche.

L’altra novità è la creazione del Food Pass e del Maxi Food Pass, pacchetti frazionabili che permettono di consumare cibi e bevande nei locali ristorazione delle navi durante tutta la traversata, fino a esaurimento del credito disponibile, acquistabili anche online.

Ai viaggiatori delle navi gialle diretti in Corsica, Sardegna ed Elba, o verso il continente,  l’ardua sentenza: vedremo se i loro palati e i loro portafogli apprezzeranno le nuove proposte.

——
Fonte: NaviChePassione.it (art. di Tommaso Ferazzuto) – Immagine: aifbm.com