Coronavirus in Corsica: sei nuove vittime, i contagi salgono a 250

Il bilancio delle vittime del coronavirus è in aumento in Corsica. Nella sua comunicazione del giorno l’ARS (agenzia sanitaria regionale), infatti, riporta il 26 marzo 21 morti, sei morti in più rispetto a mercoledì. L’Isola della Bellezza ha ora 250 casi positivi.

Il numero di vittime di Covid-19 aumenta ogni giorno in Corsica.
La fatale valutazione della giornata di questo giovedì 26 marzo riporta in effetti 21 vittime sull’isola, 19 in Corsica del Sud e 2 in Alta Corsica.

Dall’inizio dell’epidemia e fino al 26 marzo, 250 persone sono risultate positive al test COVID-19 in Corsica.

53 casi si trovano in Alta Corsica (ce ne sono altri tre rispetto a mercoledì) e 197 casi in Corsica del Sud, dove il numero di pazienti infetti è aumentato: 14 in più da mercoledì.

Il numero di ricoveri di Covid-19 è di 7 pazienti a Bastia dove non ci sono pazienti in terapia intensiva e 41 nell’ospedale di Ajaccio che ha 9 pazienti in terapia intensiva)

Si noti che nessuna morte Covid è stata registrata fino ad oggi nelle case di cura della Corsica.

 

Fonte: Corse Net Infos e ARS