Coppa di Lega: sconfitti CA Bastia e ACA

Con il secondo turno della Coppa di Lega, la Coupe de la Ligue si ferma quasi subito il percorso dell’Ajaccio e del CA Bastia che quindi escono dalla competizione.

Entrambe le squadre escono dopo un tempo regolamentare in pareggio ma l’Ajaccio esce ai supplementari mentre il CA Bastia esce ai tiri di rigore.

AC Ajaccio – Stade Lavallois 1-2 d.t.s.

Nel secondo turno l’Ajaccio deve affrontare la squadra dello Stade Lavallois militante come l’ACA in Ligue 2, l’Ajaccio comincia la partita con tanta voglia di far gol, ma purtroppo non riesce nei suoi tentativi. Al 20′ Monfray commette un fallo di mano in area di rigore, il capitano dell’ACA Johan Cavalli tira il rigore al 23′ e segna ai danni del portiere Cappone dello Stade Lavallois. Il primo si conclude quindi con l’Ajaccio in vantaggio.

Il secondo tempo comincia subito con gli attacchi degli ospiti che segnano al 48′ con Anthony Gonçalves, capitano dello Stade Lavallois, la partita continua con l’Ajaccio che si rialza subito e cerca di segnare il gol vittoria ma non riesce nell’intento.

Il pareggio porta quindi le due squadre ai tempo supplementari con le due squadre sempre più stanche, ma l’Ajaccio cerca ancora di fare qualche tentaivo ma viene sopreso a metà del tempo supplementare dal gol di Rachid Alioui che condanna l’Ajaccio ad uscire dalla competizione nonostante la buona partita.

CA Bastia – Auxerre 1-1 (0-3 d.t.r.)

Nel secondo turno il CA Bastia deve affrontare l’Auxerre che milita dal 2012 in Ligue 2, dopo essere stata retrocessa. Nonostante la dieversa categoria delle due squadre il CA Bastia segna all’8′ grazie al gol di Adama Guidiala (che ha anche giocato in Italia nell’Inter e l’anno scorso nel Modena in serie B).

Al 23′ ci prova Vincent Leca ma non riesce a fare il secondo gol e il CA Bastia allo scadere del primo tempo viene raggiunto dall’Auxerre che segna con Bouby.

Il primo tempo quindi si conclude poco dopo con il risultato di 1-1, il secondo tempo non porta nessuna squadra a prevalere, ma il risultato di pareggio porta ai supplementari.

Ai supplementari le due squadre sono stanche e quindi quindi la decisione di chi passerà il turno arriva ai rigori.

Di rigori il CA Bastia non ne segna nemmeno uno, l’Auxerre invece ne segna 3 a Pichot e dopo una lunga partita, persa forse immeritatamente dal CA Bastia che esce anch’esso dalla competizione.

—————
Fonte: Corse Matin (qui e qui)

Andrea Meloni

Di origini sarde e calabresi ma genovese di nascita, laureato in scienze geografiche presso l'Università di Genova nel 2013 e socio della sezione Liguria dell'AIIG (associazione Italiana insegnanti di geografia), risiede nell'Appennino Ligure in val Borbera, una valle piemontese ma da sempre legata alla confinante Liguria e da agosto 2015 è redattore di Corsica Oggi. Collabora da marzo 2016 con la società cartografica geo4map di Novara, nata da una costola di DeAgostini e da giugno 2017 con il quotidiano genovese Il Secolo XIX. Adora viaggiare ed è innamorato della Corsica.

Avatar

A proposito di Andrea Meloni

Di origini sarde e calabresi ma genovese di nascita, laureato in scienze geografiche presso l'Università di Genova nel 2013 e socio della sezione Liguria dell'AIIG (associazione Italiana insegnanti di geografia), risiede nell'Appennino Ligure in val Borbera, una valle piemontese ma da sempre legata alla confinante Liguria e da agosto 2015 è redattore di Corsica Oggi. Collabora da marzo 2016 con la società cartografica geo4map di Novara, nata da una costola di DeAgostini e da giugno 2017 con il quotidiano genovese Il Secolo XIX. Adora viaggiare ed è innamorato della Corsica.

Vedi tutti gli articoli di Andrea Meloni →