Chiude l’ufficio postale del piccolo comune di Pietra di Verde

Da un abitante e lettore di Pietra di Verde, questo messaggio di rabbia sulla futura chiusura dell’ufficio postale del comune, ultimo servizio al pubblico di questo villaggio dell’Alta Corsica. Pierre Pancrazi ricorda che nel luglio 2016 Gilles Simeoni a proposito del’annunciata scomparsa di U Scagnu pustale.

Il presidente dell’Esecutivo si era impegnato a difendere il servizio pubblico nel paesi rurali, proponendo anche la creazione di un edificio che avrebbe raggruppato altri servizi pubblici resi agli abitanti. Il Presidente Emmanuel Macron,  osserva Pierre Pancrazi, nel contesto del Grande dibattito che ha accompagnato la crisi Gilet gialli, impegnandosi a installare questo tipo di casa in ogni casa. cantone, chiamato “France services” per raggruppare La Poste, Caf, CPAM, ufficio del Pôle Emploi…

“La trasformazione di U Scagnu Pustale in un edificio per servizi pubblici per il cantone non sembra essere la scelta dello stato e il presidente della Colelttività, un peccato”, osserva Pierre Pancrazi deluso. Prima di concludere con questa affermazione: “La desertificazione dei nostri villaggi continua inesorabilmente”.

Il comune di Pietra di Verde ha circa 100 abitanti e si trova in Castagniccia, il suo ufficio postale è aperto dal lunedì al sabato dalle 8:30 alle 12:15 ed è un servizio vitale per il paese.

Il comune di Pietra di Verde in Castagniccia

Fonte: Corse Matin