Calcio, Ligue 2: Ajaccio, si complica il discorso salvezza

Calcio, Ligue 2: Ajaccio, si complica il discorso salvezza. La compagine ajaccina, che dopo il successo casalingo (1-0) dello scorso 2 marzo sul Rodez pareva ormai avviata verso una tranquilla permanenza, è incappata in due brutte sconfitte in altrettanti scontri diretti, complicando la propria situazione in classifica: allo 0-2 interno col Guingamp è seguito l’1-2 sul campo dello Chambly. A otto giornate dalla conclusione del torneo, l’Ajaccio può contare su cinque punti di vantaggio sulla “zona pericolo”, cioè su quel Guingamp “corsaro” allo stadio François-Coty lo scorso 13 marzo. Il sodalizio isolano dovrà, quindi, “sfruttare” la pausa di campionato per riordinare le idee in vista dello sprint finale. Il prossimo impegno dei bianco-rossi è fissato per sabato 3 aprile alle ore 20, quando ospiteranno il Valenciennes.

Giuseppe Livraghi

CLASSIFICA DOPO TRENTA GIORNATE: Troyes 58 punti; Clermont e Tolosa 55; Grenoble 53; Parigi 51; Auxerre 47; Sochaux 46; Nancy e Valenciennes 40; Amiens, Rodez, Le Havre e Chamois 37; Caen e Ajaccio 35; Pau e Dunkerque 31; Guingamp 30; Chambly 27; Châteauroux 20. *Clermont e Amiens una partita in meno.