Bastia Incantata: sabato 3 una scoperta inedita della città in occasione della “Festa di a Lingua 2022”

La “Festa di a Lingua 2022” è in pieno svolgimento. Il còrso viene così onorato in varie città e paesi dell’isola, attraverso diversi eventi musicali, animazioni di scoperta storica e patrimoniale o ancora conferenze.

L’offerta è ricca ma c’è comunque una proposta in particolare che ha richiamato la nostra attenzione, “Bastia Incantata”. L’evento, proposto dall’uffizio del turismo della città sul proprio sito, si svolgerà sabato 3 dicembre alle 14.30. Regalerà ai curiosi còrsofoni (e ovviamente italofoni) una scoperta originale di Bastia.

Durante due ore, i partecipanti verranno accompagnati attraverso quella bellissima città da una guida professionista. Niente di originale a questo punto se non ci fosse pure un gruppo di musicisti ad accompagnare i visitatori. Così, in momenti diversi della visita, la musica suonerà, dando alla scoperta una dimensione aggiuntiva. Un modo per dare di nuovo vita a quella anima bastiese che fu.

Bastia Incantata, una scoperta culturale come sensoriale da provare dunque questo sabato 3 dicembre. Ecco la descrizione dell’attività in lingua còrsa :

Stu giru sperienziale, unicu è uriginale di Bastia serà una vera immersione sunora attraversu una spassighjata à pedi, chì rimanderà l’atmosfera di u passatu bastiacciu attraversu una ciuttata auditiva di prima prisentazione.

 

Per più di 2 ore, serà ghjucatu una partizione chì intercala a storia è i canti interpretati da un gruppu di cantadori itineranti cù a guida. Participeranu à a custruzzione fantàstica di l’ambienti bastiacci.

 

A guida parlerà di a cunniscenza di a cità, essendu accumpagnata à ogni tappa da un cantu.

Percorsu faciule micca pussibile per e persone ch’anu difficultà per marchjà.

Per ulteriori informazioni, potete consultare il sito dell’ufficio turistico di Bastia.

Fonte: Bastia.tourisme

Guillaume Bereni

Di Felce (Castagniccia), è padre di 3 bimbi e lavora sia nell'azienda agricola di famiglia, che produce farina di castagne, sia come redattore freelance, per noi e per altre testate, scrivendo in lingua corsa, francese e italiana.

About Guillaume Bereni

Di Felce (Castagniccia), è padre di 3 bimbi e lavora sia nell'azienda agricola di famiglia, che produce farina di castagne, sia come redattore freelance, per noi e per altre testate, scrivendo in lingua corsa, francese e italiana.

View all posts by Guillaume Bereni →