Appropriazione indebita di fondi pubblici: cinque alti dirigenti dell’ex maggioranza messi in custodia ad Ajaccio

Appropriazione indebita di fondi pubblici presso l’Ufficio dei Trasporti della Corsica: custodia cautelare per cinque ex dirigenti

Cinque persone sono state sentite martedì ad Ajaccio dalla polizia giudiziaria, tra cui l’ex presidente del consiglio esecutivo Paul Giacobbi, ex direttore generale dei servizi Thierry-Gamba Martini e Paul-Marie Bartoli, ex presidente dell’Ufficio dei trasporti della Corsica.

Le difficoltà giudiziarie dell’ex maggioranza della Corsica non sono chiaramente finite. Martedì scorso, Paul Giacobbi, Thierry Gamba-Martini e Paul Marie Bartoli e altre due persone sono stati posti in custodia di polizia nella stazione di polizia di Ajaccio. L’ex presidente del consiglio esecutivo della Corsica, l’ex direttore generale dei servizi e l’ex presidente dell’ufficio trasporti sono usciti la sera stessa.

Nessuna accusa contro di loro

I detenuti sono stati interrogati in un’indagine preliminare aperta dalla procura di Ajaccio e finalizzata all’ipotetica appropriazione indebita di fondi pubblici relativi al noleggio di una nave.

Al centro delle indagini, la MN Pelican, una nave noleggiata tra novembre 2014 e marzo 2015 dall’ufficio dei trasporti della Corsica (OTC) e di proprietà de La Méridionale. Obiettivo del noleggio: garantire a tutti i costi la continuità territoriale ed evitare una paralisi del traffico in caso di sciopero alla SNCM.

La nave non aveva mai lasciato il suo pontile, costando comunque alla Collettività una somma di denaro stimata di 1,8 milioni di euro dalla Camera Regionale dei Conti.

La procedura di noleggio non aggiudicato è illegale? Questo è ciò che sembra pensare la Camera regionale dei conti che ha presentato una relazione alle autorità giudiziarie nella primavera 2017. I fatti riguardano un reato? L’indagine della polizia giudiziaria dovrà determinarlo.

Gli ex dirigenti della Collettività hanno già iniziato a preparare la loro difesa. Se il consiglio di Thierry Gamba-Martini non ha voluto commentare in questa fase, quello di Paul Giacobbi ritiene che il suo cliente non sia responsabile, dal momento che “questi fatti sono di competenza esclusiva dell’Ufficio dei trasporti della Corsica e non la Colletività e il suo presidente “.

Per Paul-Marie Bartoli, ex presidente dell’Ufficio dei trasporti della Corsica “l’inchiesta si basa su un rapporto del Camera regionale dei conti che vuole fare un’indagine dove non ce n’è. Il Pelican è stato noleggiato nel quadro legale degli obblighi di servizio pubblico.”

Secondo una fonte giudiziaria, “l’inchiesta non è finita e le cinque persone sentite in custodia potrebbero essere riconvocate molto presto”.

 

La MN Pelican al centro delle indagini

 

Paul Giacobbi

 

Fonte: France 3 Corse Via Stella