Il 7 novembre ad Ajaccio anteprima del film sardo “L’Accabadora” di Enrico Pau

accabadora-cover

Lunedì 7 novembre alle 18:30 al palazzo dei Congressi, nell’ambito del 18° Festival del film italiano di Ajaccio, sarà proiettato in anteprima esclusiva (in versione originale con sottotitoli in francese) l’ultima pellicola dell’autore sardo Enrico Pau, “L’Accabadora”.

Venite a scoprire questo lungometraggio nella cui colonna sonora figurano tre titoli interpretati dal gruppo polifonico còrso A Filetta: “U sipolcru”, “A paghjella di l’impiccati” e “U lamentu di Ghjesù”. Un’applicazione concreta e naturale del riavvicinamento delle due isole sorelle, Corsica e Sardegna, che i nostri rispettivi governi regionali si stanno sforzando di mettere in atto. Il regista sarà presente alla proiezione, venite numerosi!

Nell’attesa, il trailer ufficiale e qualche parola su questa opera…

Terzo film di Enrico Pau, uno degli autori più dotati del cinema sardo contemporaneo, dopo “Pesi leggeri” e “Jimmy della Collina”. Pau questa volta ci fa immergere nell’atmosfera della Cagliari della seconda guerra mondiale per seguire l’Accabadora, figura femminile (reale o mitica?) che praticava l’eutanasia. Il film vanta una fotografia sofisticata, un trio di attrici magnifiche e una colonna sonora originale che poggia sul gruppo còrso A Filetta. Un film ancora inedito in Francia, un’esclusiva del festival di Ajaccio.


Testo originale in francese di Fabien Landron. | Foto e trailer: Film Kairos